Home  Foto  Forums  Eventi  Video  Links 
Registrati
Username:
Password:
Ricorda Password Password Dimenticata?
Tradizioni
Novena
Inno a San Rocco
canto popolare
Poesie

Canto popolare di devozione a San Rocco


Clicca qui per scaricare il file wav (3'14")
clicca per saricare il file audio
cantato da:
Maria De Lisa (1927)
Francesca De Lisa (1930)
Francesca Di Bella (1932)

 

Santi Rocco pellegrino
se ne andava pe'l suo cammino,
e nu terribile pastore
Santi Rocco lu maltrattava: (bis)
"Tu si vinuto a 'stu loco pio,
per distrugger l'umanitÓ!"
"Io son venuto a 'stu loco pio
cumandato dal terno Dio".
"Se il terno Dio 'avesse mannÓto,
la tua piaga t'avesse sanato".
E po' si ne ienno a la giustizia
e lu fecero 'ncarcirÓ:
a cinqu'anni foi cundannato,
e in'a nu carcere scuro;
int'a nu carcere tanto scuro,
ca nisciuno lu 'nduvinava
e nu piccolo cagnolino,
cumandato dal terno Dio;
cumandato dal terno Dio,
ri pane a la mensa li purtava.
E la gente, ca c'erano intorno,
si mÚsero a dimannare:
"Ma vui add˛nne site
e cume vi chiamate?"
"Io mi chiamo Rocco,
della Francia nativo;
della Francia nativo,
e son figlio di conte e cavaliere.
Se non crirrýte a questa mia voce,
aprite il petto e trovate la croce."
Quanno sentÚnno queste parole,
se mÚsero a faccia a terra;
se mÚsero a faccia a terra
e se mÚsero a pregÓ.
Santi Rocco li perdonava
e 'mparadiso se li purtava.
A li sýrrici r'austo
oh, che festa ca si fa!
Santi Rocco se ne saglie 'ncielo,
e per una eternitÓ.
AdorÓmolo in tutte l'ore,
Santi  Rocco Ŕ lu prutettore;
adurato sempre sia,
e Santi Rocco avvucato ne sia!
AdorÓmolo tutti quanti
Santi Rocco e lu Spirito Santo!
'Sta canzoncina, ca avýmo cantato,
a Santi Rocco sia prisintata.
Sia prisintata con buon amore,
cÓ l'amo cantata nui piccatori;
sia prisintata con buon amore,
a Santi Rocco e all'Altare Maggiore!



Imposta come pagina iniziale Aggiungi ai preferiti Privacy Web statistics   Segnala errori ę 2005 Mike Cardinale All Rights Reserved. MaxWebPortal Snitz Forums Torna ad inizio pagina